EDISIS - Software Calcolo Strutturale Cemento Armato - Newsoft sas

Analisi Progetto e Verifica di Strutture in Cemento Armato per Edilizia in Zona Sismica

 
 
 

Il primo Software di Calcolo Strutturale per Edifici Antisismici in CA con Analisi Pushover e Shakedown

EDISIS è un potente software strutturale per l'analisi e il calcolo di edifici antisismici in c.a., indicato sia per il progetto di nuove costruzioni che per il miglioramento e adeguamento sismico di edifici esistenti, secondo le nuove norme tecniche per le costruzioni NTC 2018.
Affidabile ed accurato, in quanto basato su 35 anni di esperienza e di continui miglioramenti. Potente e veloce, in quanto consente di eseguire in tempi rapidissimi sia l’analisi dinamica modale che analisi statiche non lineari (analisi pushover) e di investigare possibili modi fragili della struttura. È completo perché produce tutto quanto serve al progettista: esecutivi, tabulati e relazione di calcolo dettagliati.

 

Acquista

da 1850.00 euro

Aggiorna

da 428.00 euro

Noleggia

da 590.00 euro
 
 

faq

Edisis

Edisis è un programma CAE-FEA (Computer Aided Engineering based on Finite Element Analysis) finalizzato alla progettazione ed alla verifica di edifici multipiano in cemento armato soggetto ad azioni statiche e sismiche. L'edificio viene descritto come struttura intelaiata spaziale con travi (elementi 3D sub orizzontali disposti genericamente in pianta a collegamento di nodi giacenti sullo stesso livello), pilastri (elementi 3D sub verticali a collegamento di nodi allineati su linee montanti),  con pareti, solai, sbalzi, travi a ginocchio, travi di fondazione, plinti e platee.

 
Edisis

Edisis è un programma integrato di calcolo strutturale per la modellazione e l'analisi strutturale di edifici in C.A. La stretta integrazione tra analisi, progetto e verifica, con la possibilità di modificare selettivamente i dati che individuano la geometria della struttura e la disposizione delle armature, lo rendono adatto sia per il progetto o l'affinamento progettuale di nuove costruzioni, sia per la verifica e l'adeguamento di quelle esistenti.

Argomenti correlati: analisi di edifici esistenti, Faq 1

 
Edisis

L’intervento di incamiciatura in c.a. in Edisis è modellabile semplicemente estendendo la resistenza del cls del ringrosso a tutta la sezione; questa approssimazione è lecita in quanto generalmente:

  • le resistenze del materiale di rinforzo, per questioni tecnoclogiche legate alla realizzazione, non sono molto alte;
  • la resistenza del calcestruzzo esistente può essere incrementata per effetto del confinamento dovuto all’incamiciatura;
  • le fibre più sollecitate sono quelle esterne costituite dal materiale nuovo mentre il nucleo interno si trova a lavorare sempre a livelli tensionali bassi.

Nei casi in cui la resistenza del calcestruzzo di rinforzo dovesse risultare “molto differente” rispetto a quello esistente per cui la circolare non consentirebbe di estendere le proprietà meccaniche della camicia all’intera sezione (par. 8.7.4.2.1 Circ. n.7 del 2019) è possibile fare riferimento a una sezione costituita da un materieale di resistenza omogenea equivalente calcolato tramite una opportuna media meccanica. In ongi caso la scelta di usare una resistenza equivalente risulta a vantaggio di sicurezza ed inoltre l’EUROCODICE 8 al punto “A.4.2.2 Enhancement of strength, stiffness and deformation capacity”, permette di estendere all’intera sezione le proprietà meccaniche del calcestruzzo utilizzato per l’incamiciatura anche in caso di differenza marcata tra i due materiali.

 
Edisis

Edisis supporta le seguenti analisi:

  • Analisi dei carichi (vedi faqs 4, ..);
  • Analisi degli impalcati di piano (vedi faq 32, faq 33);
  • Analisi per carichi statici mettendo in conto la  riduzione di compressibilità assiale per carichi permanenti (vedi faq 0);
  • Analisi sismica lineare, sia statica che dinamica;
  • Analisi sismica statica non-lineare a scansione angolare (analisi pushover);
  • Analisi ad adattamento plastico (analisi shakedown).
  • Analisi del graticcio di fondazione. 

Il programma è interamente implementato in C++ ed usa solutori integrati, altamente ottimizzati, sviluppati in Newsoft. Ciò determina una estrema velocità di calcolo, sia in ambito lineare che non-lineare.

Le analisi sono condotte in attinenza alle disposizioni di normativa (Eurocodici, D.M. 17/01/2018).

Argomenti correlati: ....

 
Edisis

Edisis considera i seguenti carichi:

  • peso proprio degli elementi asta e dei plinti, calcolato in base al peso specifico del materiale e al volume netto dell'elemento, ottenuto scorporando le zone di sovrapposizione nei nodi;
  • peso proprio dei solai, calcolato sull'area netta del solaio scorporando l'area delle travi di bordo;
  • sovraccarichi permanenti e variabili sui solai, calcolati sull'area lorda del solaio, cioè sul poligono definito dai nodi di vertice del campo solaio;
  • sovraccarichi permanenti e variabili agenti su travi, pilastri e pareti, calcolati sulla luce lorda o area lorda dell'elemento;
  • forze e momenti concentrati nei nodi, assegnati in testa ai pilastri ed ai plinti. 

I carichi sono distinti per condizione di carico. Ciascuna di queste è caratterizzata da una serie di parametri che fissano le regole di combinazione delle azioni dovute alle singole condizioni per ottenere gli inviluppi utili ai fini delle verifiche.

 
 
Leggi tutte »

documenti

Wednesday, May 15, 2019

Nota: Risposta Sismica Locale in Edisis e POR 2000

Istruzioni per l'input sismico ottenuto con RSL (Risposta Sismica Locale) nei software Edisis e POR 2000 in base alle disposizioni normative NTC 2018

Tuesday, February 19, 2019

Applicazione in Edisis della Circolare esplicativa per Ntc18

A pochi giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Circolare esplicativa per l'applicazione delle Ntc18, vi informiamo che sono state già implementate nella release Edisis 10.23 alcune novità di rilievo riportate in questo testo.

Wednesday, February 13, 2019

Relazione sul Codice di Calcolo - EDISIS v.10 NTC 2018

Il documento fornisce informazioni sulla redazione della relazione di affidabilità del software EDISIS v.10 con riferimento alle disposizioni del punto 10.2 delle Norme Tecniche per le Costruzioni 2018.

Monday, January 14, 2019

Le nuove funzionalità di Edisis versione 10.20

Presentiamo in questa pubblicazione le nuove funzionalità introdotte nella versione 10.20 di Edisis:

  • Interventi su staffatura nodi e pilastri
  • Interventi per armatura a taglio platee
Thursday, June 14, 2018

Note sulla gerarchia delle resistenze e il calcolo non dissipativo in Edisis 10.08

A partire dalla versione 10.08, nel programma Edisis sono state aggiunte due nuove funzionalità, che aprono nuove opportunità di calcolo di sicuro interesse:

  • la limitazione della gerarchia delle resistenze mediante la soluzione non dissipativa
  • il progetto in classe di duttilità nulla ovvero nell'ipotesi di struttura non dissipativa
Monday, June 11, 2018

Note sulla verifica di elementi tozzi in Edisis

Il documento da indicazioni sulle possibili soluzioni di modellazione nei casi di presenza di elementi tozzi.

 
Vedi tutti »