TRUSS - INTERFACCIA GRAFICO

Intuitività di utilizzo, Tempi brevissimi nel completare il progetto

Il team newsoft, ha posto una cura particolare nel progettare l'ambiente di lavoro di truss, utilizzando finestre di visualizzazione e menù a tendina per i comandi, in modo che risultasse facile l'apprendimento e semplice l'uso. D'altra parte ha cercato di semplificare al massimo le operazioni necessarie a definire la struttura nelle sue caratteristiche geometriche e meccaniche, e di ottimizzare i codici di analisi per renderla veloce e infine di fornire supporti grafici che agevolassero il controllo dei dati e la valutazione sintetica dei risultati principali dell'analisi strutturale.  Sono disponibili anche funzioni automatiche di generazione della geometria, basate sulla ripetizione di un modulo base secondo direzioni assegnate.

L'input grafico e l'input numerico assistito rendono Truss un software unico nel suo genere. Tutti i fogli dati condividono fra loro e con le finestre di disegno, la funzione di sincronismo logico, strumento utile per velocizzare le operazioni di gestione e ridurre al minimo il carico di lavoro per l'utente. Grazie a tali strumenti, la struttura viene creata in maniera veloce e intuitiva, mediante la definizione dei materiali, delle sezioni, dei nodi, delle aste e dei vincoli.

L'input ha il supporto di funzioni di utilità come la duplicazione, lo spostamento, la rotazione e la deformazione degli elementi strutturali. Queste consentono con semplici operazioni, la definizione di geometrie complesse e variegate. Grazie a tali strumenti la struttura reticolare viene creata in maniera veloce definendo i materiali, le sezioni, la posizione dei nodi nello spazio, le aste e i vincoli.

I dati inseriti possono essere visualizzati in vista prospettica per un più agevole controllo. Agendo dalla medesima è possibile l'inserimento, la cancellazione e la modifica degli elementi strutturali presenti.

Generato il modello geometrico della struttura, la definizione dei carichi e delle caratteristiche delle aste è agevolata dall'uso diretto griglie o, più semplicemente, mediante l'operazione di modifica eseguita tramite i comandi grafici su uno o contemporaneamente su più elementi o nodi. La selezione degli elementi da modificare può essere effettuata sia per via grafica, indicandoli col mouse, sia per via tabellare. La modifica, a seconda delle opzioni scelte, può abbracciare tutti i dati che caratterizzano l'elemento o solo alcuni di essi. Le operazioni sono in ogni caso molto semplici ed intuitive.

Nell'insieme, l'organizzazione complessiva dell'ambiente, risulta intuitiva e molto efficiente. L'intero progetto può essere completato in una sola sessione di lavoro, in tempi veramente brevi, col minimo sforzo da parte dell'utente.

 

 

 

 
non hai trovato quello che cercavi?
Assistenza

apri un ticket di assistenza

poni la tua domanda agli esperti del nostro staff: sapranno aiutarti a trovare la giusta soluzione