ASPEN - INTERFACCIA GRAFICA

Semplice da utilizzare, Tempi Rapidissimi per la Definizione delle Caratteristiche del Pendio

L’interfaccia grafica del software Aspen  per l'analisi di stabilità dei pendii è stata pensata per guidare l’utente nelle modellazioni, così da rendere il lavoro più agevole. Attraverso semplici operazioni di input è possibile arrivare ad una definizione di tutte le caratteristiche del pendio in tempi davvero brevi.

La definizione del pendio passa attraverso la definizione di nodi e strati. Il software consente una definizione accurata del profilo campagna, della stratigrafia interna e del regime idrostatico prodotto da falde freatiche o in pressione. Sbancamenti, rinterri e bacini idrici superficiali, possono essere inseriti o rimossi dalla modellazione in maniera semplice, così come pure i carichi distribuiti e gli interventi strutturali di consolidamento, quali i muri, le paratie, le geogriglie e i tiranti. 

In questo modo si creano agevolmente configurazioni variate del pendio, corrispondenti a diverse situazioni in situ o a vari scenari di intervento.

L'utente può inoltre definire superfici di scorrimento generiche o circolari, assegnandole singolarmente o per maglia di centri ed effettuarne l'analisi simultanea.

Nel programma si fa un ampio uso di griglie dati, strutturate tipo foglio elettronico, le quali consentono la definizione degli elementi. Questo è un valido strumento se abbinato all’utile funzione di sincronismo delle finestre, infatti mentre si modifica un elemento in tabella, questo è messo in evidenza e modificato contemporaneamente negli ambienti grafici, avvantaggiando così la produttività. 

Tramite i comandi di input grafico è possibile inserire, modificare ed eliminare gli elementi che compongono il pendio in modo semplice. La costruzione del modello strutturale tramite l’ambiente grafico risulta essere ancora più rapido se si sfrutta l’utile comando che consente di lavorare su uno sfondo dxf, abbinato alla possibilità di utilizzare i comandi di snap per individuare con precisione i nodi di riferimento del pendio.

Aspen consente di lavorare con un’interfaccia grafica confortevole, in cui il modello strutturale viene visualizzato con un grado di dettaglio tale da rendere visibili tutti i particolari della modellazione. 

 
non hai trovato quello che cercavi?
Assistenza

apri un ticket di assistenza

poni la tua domanda agli esperti del nostro staff: sapranno aiutarti a trovare la giusta soluzione